media

CR94.4 - Campus & City Radio St. Pölten - 3 settembre 2016

 

Effetto Arte - Edizione gennaio - febbraio 2014


INTERNATIONAL CONTEMPORARY MASTERS Volume 7

Heinz Trutschnig è stato selezionato per il libro International Contemporary Masters 2013 da una giuria composta da sei membri di collezionisti e direttori di musei internazionali.

Con una tiratura di 8.000 copie, musei, case d'arte e collezionisti d'arte in tutto il mondo riceveranno il Libro dei Maestri.

Ecco uno sguardo al libro: INTERNATIONAL CONTEMPORARY MASTERS Volume 7
(Le opere di Heinz Trutschnig si trovano a pagina 371)


Penthouse - Numero 09 2011

Penthouse - Ausgabe 09 2011

Penthouse - Ausgabe 09 2011

IL VERO EROTICO È NEL TESORO ...
... e se lei non è nella testa, allora non è da nessuna parte:
Secondo questa massima, molto accade nella mente del pittore austriaco Heinz Trutschnig.
Le sue opere sono ambientate nelle regioni cerebrali di ogni singolo pensiero lascivo - e riescono comunque a toccare il cuore ...

In ognuna delle opere puoi sentire l'anima dell'artista, che rivela sottilmente tutti i suoi livelli di essere, ma dà allo spettatore la libertà di riscoprire la propria realtà. "La scena artistica internazionale è così entusiasta che la manifestazione di Trutschnig della sua vena artistica lascia seguire un canto di lode ancora più impressionante.
"Da Salvador Dalí, quasi nessun artista è riuscito a creare un mondo surreale con dettagli ipertrofici, dove sogno e realtà formano una simbiosi perfetta: il tocco magico di mondi oggettivi in un'atmosfera assurda nelle profondità dell'inconscio."

Wow, cos'altro potresti volere? Ma "Dalí in rotWEISSrot" ha più che meritato questi inni: tutti i telai sono fatti a mano, la tela è coperta dallo stesso Maestro, come tecnica usa olio e acrilico.
Anche l'opera di fondo è tutt'altro che l'8/15: si basa su un vecchio metodo del XV secolo, che utilizzava già i grandi maestri. Trutschnig ha riscoperto questo segreto ben custodito - e quindi le possibilità che il lavoro della sua vita diventerà immortale per una piccola eternità sono tutt'altro che male. Heinz Trutschnig, un consiglio da specialista?
Piuttosto un professionista - attraverso e attraverso.

HEINZ TRUTSCHNIG
Nato il 16 aprile 1964 a Kötschach-Mauthen, in Austria, ha iniziato la sua carriera artistica professionale con una formazione grafica.
Nel corso degli anni, ha sviluppato continuamente acrilico e pittura a olio, in cui ha trovato il suo attuale campo di attività.
Dopo un (non insolito per gli artisti grafici) il viaggio nel mondo della caricatura, Trutschnig è stato sempre più ispirato da Salvador Dalí e ha trovato la sua strada verso il surrealismo. Le proprie esperienze passate e presenti costituiscono il punto di partenza per la sua scelta visiva del soggetto. Un aspetto interessante e accattivante della sua arte si può trovare anche nell'aspetto di una combinazione armoniosa di pittura surrealista e composizione astratta.
Heinz Trutschnig ha esposto principalmente nei paesi di lingua tedesca e in Cina, è rappresentato dalla galleria Artodrome di Berlino.
Nel frattempo, il salto in America è dominato: da gennaio 2012 è in una galleria di New York sotto contratto.

 


 

 

Disegno dell'immagine di copertina

Rückkehr des Lichts scritto da Lydia e Isabella Christall

RueckkehrDesLichts.at

Data di pubblicazione: 15/06/2011